Art. 238 Concorso dei vecchi e nuovi creditori (Codice della Crisi d'impresa)

1. I creditori concorrono alle nuove ripartizioni per le somme loro dovute al momento della riapertura, dedotto quanto hanno percepito nelle precedenti ripartizioni, salve in ogni caso le cause legittime di prelazione.

2. Restano ferme le precedenti statuizioni a norma del capo III del presente titolo.

1 visualizzazione0 commenti