• Avv. Francesco D'Antuono

Art. 146 Beni non compresi nella liquidazione giudiziale (Codice della Crisi d'Impresa)

1. Non sono compresi nella liquidazione giudiziale: a) i beni e i diritti di natura strettamente personale; b) gli assegni aventi carattere alimentare, gli stipendi, le pensioni, i salari e cio' che il debitore guadagna con la sua attivita', entro i limiti di quanto occorre per il mantenimento suo e della sua famiglia; c) i frutti derivanti dall'usufrutto legale sui beni dei figli, i beni costituiti in fondo patrimoniale e i frutti di essi, salvo quanto e' disposto dall'articolo 170 del codice civile; d) le cose che non possono essere pignorate per disposizione di legge. 2. I limiti previsti al comma 1, lettera b), sono fissati con decreto motivato del giudice delegato, sentiti il curatore ed il comitato dei creditori, tenuto conto della condizione personale del debitore e di quella della sua famiglia.

© 2020 by Studio Legale D'Antuono

Viale Roosevelt  14  - 67039 Sulmona (AQ)

Tel:  0864.950316  

Fax: 0864.950512

  • White LinkedIn Icon
  • White Facebook Icon