Freccia servizi

News

Giovedì, 27 Marzo 2014 10:50

In caso di parcheggio tariffato, l'eventuale sosta eccedente la somma pagata non comporta multa

A seguito di una interrogazione parlamentare rivolta al Ministero dei Trasporti (20 marzo 2014) sono stati superati numerosi dubbi interpretativi sollevati dai Comuni in materia di sosta nei parcheggi a pagamento.
Il dubbio verteva, in particolare, sulle conseguenze giuridiche in tutti i casi in cui la vettura permaneva nel parcheggio oltre l'orario preventivamente pagato: una multa, al pari di colui che non ha versato l'intero importo, oppure il semplice versamento della differenza non corrisposta?
Superando una presunta difformità interpretativa tra il Ministero dei Trasporti e quello dell'Interno, è stato dunque dato spazio alla seconda soluzione. L'automobilista, infatti, nel caso specifico di sosta illimitata sottoposta a pagamento, laddove non versi quanto dovuto, sia da qualificare come mero 'inadempiente di un rapporto contrattuale', senza che vengano in rilievo specifici obblighi pubblicistici previsti nel Codice della Strada (e, segnatamente, quelli di cui agli artt. 157, comma 6 e comma 8).