Freccia servizi

News

Giovedì, 24 Luglio 2014 16:34

Contratti di rete tra imprese

Il contratto di rete tra imprese è un nuovo strumento giuridico, introdotto nell'ordinamento italiano nell'anno 2009, che consente alle aggregazioni di imprese di instaurare tra loro una collaborazione organizzata e duratura, mantenendo la propria autonomia e la propria individualità (senza costituire un'organizzazione come la società o il consorzio), nonché di…
Giovedì, 24 Luglio 2014 16:29

Consulenza continuativa alle imprese

Lo studio è in grado di proporre alle imprese una convenzione di consulenza continuativa attraverso la quale è possibile realizzare un vero e proprio Ufficio Legale Aziendale in outsourcing a costi contenuti e predeterminati. Il supporto costante e continuativo di una attività professionale altamente qualificata consente una gestione tempestiva di…
Lo studio si prefigge l'obiettivo di orientare, sostenere, incentivare e promuovere la creazione, lo sviluppo ed il sostegno di nuove imprese economicamente solide e ben posizionate sul mercato. Affianchiamo i futuri imprenditori guidandoli nella individuazione del modello aziendale più rispondente alle concrete esigenze di business guidandoli nella realizzazione del migliore…
Giovedì, 24 Luglio 2014 14:32

Società e Imprese: Assistenza e Consulenza dedicata In evidenza

Lo Studio Legale D'Antuono è da sempre orientato verso attività di consulenza e di assistenza a società e imprese. Le specifiche competenze dei profesionisti dello Studio garantiscono la migliore sintesi tra obiettivi e risultato salvaguardando le prerogative aziendali. Lo studio è in grado di soddisfare ogni esigenza imprenditoriale attraverso Consulenza…
In tema di lesioni personali, la Corte di Cassazione ha stabilito (Sez. V penale, sent. 28506/2014) puntualizzazioni importanti in riferimento all'art. 116 c.p., relativo all'ipotesi in cui il reato effettivamente realizzato dai concorrenti sia diverso da quello in origine stabilito. Come noto, l'impianto originario della norma (che estende la responsabilità…
La vicenda esaminata dalla Corte di Cassazione, sentenza n. 11715/2014, ha avuto ad oggetto un lavoratore assunto come autista di mezzi pesanti per lo smaltimento di rifiuti, il quale veniva condannato dalla Corte d'Appello per detenzione di un certo quantitativo di stupefacenti. Una volta scontata la pena (arresti domiciliari) lo…
La Cassazione, Sez. VI penale, con la sent. 24372/2014, si è pronunciata in merito ad una vicenda interessante il titolare di una tabaccheria delegato alla riscossione delle tasse automobilistiche.Questi, proprio nell'esercizio di riscossione, si era appropriato delle somme consegnategli dagli utenti, e le aveva utilizzate per altri scopi. Di fronte…
La Cassazione Penale, Sez. IV, con sentenza n. 38141 del 17 settembre 2013, ha stabilito che, in tema di guida in stato di ebrezza, il raddoppio delle sanzioni da applicarsi in caso di provocato incidente stradale, si riferisce non solo a quelle penali ma anche alla sanzione amministrativa dell sopsensione…
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affermato un punto importante nella recentissima sentenza 13 giugno 2014, n. 25191. In quella sede, è stato infatti chiarito che il delitto presupposto della fattispecie del riciclaggio, di cui all'art. 648 bis c.p. , ovvero del reimpiego di capitali, di cui all'art.…
Mercoledì, 18 Giugno 2014 08:16

La Consulta si pronuncia in tema di stalking

La Corte Costituzionale ha finalmente fissato un importante punto a favore della fattispecie di cui all'art. 612 bis c.p. , in merito ad uno degli aspetti sin dall'inizio riconosciuti come maggiormente problematici dal punto di vista della regolarità costituzionale. La lettera della legge, infatti, seppure motivata dall'intenzione di anticipare la…